Progetto «Il Teatro di Carver»

postato in: Progetti | 0

Il Museo della Narrazione – APS conduce il progetto chiamato “Il Teatro di Carver”: circolo di lettura, laboratorio di scrittura e workshop di teatro.

raymond carver eyes BN

Un’esperienza multidisciplinare improntata sulla comunicazione e la conoscenza del sé e degli altri. Osservare intorno a noi e capire il mondo attraverso la conoscenza di autori di narrativa che, come Raymond Carver, puntano tutto sulla singola situazione narrativa.

L’attenzione è concentrata su eventi minimi, quotidiani che però sembrano annunciare un prossimo momento rivelatore, una folgorante intuizione capace di illuminare la verità.

Nel progetto multidisciplinare sono compresi laboratori di scrittura creativa (da marzo 2023) e workshop di teatro (da ottobre 2023).

La scelta di dedicare questo progetto alla figura dell’autore statunitense è nata per il modo onesto e umile nel quale Raymond Carver trasformava la percezione della realtà dei suoi lettori.

Scrivendo, come nella tradizione di Cechov ed Hemingway, senza facili trucchi e di vite comuni, Carver concepisce il racconto in modo personale, con un tipo di narrazione che richiede a chi vi si applica le stesse doti di sintesi che sono richieste al poeta.

Il progetto multidisciplinare comprende tre (3) moduli.

Modulo #1: il Circolo di lettura «Pietre azzurre»

Conduttori degli incontri: Maurizio Novigno e Gianni Garamanti, con la musica a cura di Aldo Gentileschi.

Obiettivo: scoprire e/o conoscere meglio la poetica e lo stile di Raymond Carver e di autori capaci come lui di usare le parole migliori per mostrarci il cuore della realtà di vite normali che sono, già di per sé, speciali.

In ogni incontro i piani di lettura esplorati sono tre:

  1. Leggere per piacere personale, passatempo, divertimento;
  2. Leggere per emozionarsi, per imparare a vivere, per aumentare la cultura in senso esteso;
  3. Leggere per scrivere meglio (livello propedeutico al Modulo #2 di Scrittura creativa).

Programma:

  • Presentazione dell’autore e analisi del contesto della sua storia;
  • Lettura di due opere complete (racconti o poesie) o di alcune loro parti indispensabili per l’analisi e la discussione;
  • “Vi è piaciuto quello che è stato letto?”, analisi e discussione ragionata delle opere con presentazione di strumenti e metodi diversi scelti da altri autori.

Dettagli degli incontri:

  • Aperti a tutti, senza obbligo di iscrizione, con libera partecipazione alla discussione;
  • Ogni lunedì dalle 21 alle 23, presso il Circolo SMS di Careggi, via Cosimo il Vecchio, 7 a Firenze (parcheggio bici/auto/moto antistante il circolo oppure in autopark dell’Ospedale Meyer e accesso diretto all’SMS di Careggi tramite vialetto interno).

Modulo #2 (in marzo 2023): Laboratorio di Scrittura creativa

Conduttori degli incontri: Maurizio Novigno e Gianni Garamanti, con special guest star (scrittori, editori, librai…).

Obiettivo: conseguentemente al terzo piano di lettura (per Scrivere meglio) presente nel Modulo #1 del Circolo di Lettura, sono proposti obiettivi di una scrittura di racconti e poesie che, pur evitando imposizioni di voci e identità artistiche, sia fedele a princìpi e stilemi carveriani in:

  • Realismo e onestà intellettuale, senza ambiguità, rigorosa osservazione della vita reale, incipit, sviluppo e finale con forti tensioni e spinte narrative;
  • ritmo e dettagli, particolari e metonimie;
  • leggerezza, rapidità, esattezza, visibilità, molteplicità e coerenza per evitare trucchi facili e mitologie dello scrivere.

Programma:

  • esercizi di creazione ed elaborazione di trame e storie, in forma di racconto e poesia;
  • analisi e discussione degli elaborati con rigorosa attenzione al cuore del narrato, alla storia;
  • letture di altri autori prima di ogni incontro: Flannery O’Connor, Cechov, Ann Beattie, Andre Dubus, Donald Barthelme, John Cheever, Frank O’Connor, Mary Robinson, Eudora Welty, Turgenev, Guy de Maupassant, Alice Munro, Grace Pailey…

Dettagli degli incontri:

  • Costo del singolo incontro: 15 € (4 incontri à 50 €);
  • Ogni mercoledì dalle 21 alle 23, presso il Circolo SMS di Careggi, via Cosimo il Vecchio, 7 a Firenze (parcheggio bici/auto/moto antistante il circolo oppure in autopark dell’Ospedale Meyer).

Modulo #3 (da settembre 2023): Workshop di Drammaturgia

Obiettivo: mettere in scena, a fine modulo, un evento/spettacolo di “Teatro carveriano” (con attori professionisti), con i princìpi e lo stile che caratterizza la poetica dell’autore statunitense, dei suoi precursori e discepoli.

Programma: le attività del workshop comprendono lavori di scrittura drammaturgica e esperimenti di messinscena svolti dal gruppo. Un tipo di apprendimento che coinvolge i partecipanti nella condivisione di concetti, capacità, metodi e tecniche sulle migliori pratiche per costruire una vera Scuola di Teatro Carveriano, realista e vicino all’essere umano.

Un approccio il più possibile operativo che lavori in parallelo con i materiali dei moduli di Lettura e di Narrativa e Drammaturgia.

“Penso al drammaturgo come a un predicatore laico che diffonde le idee del suo tempo in forma popolare” August Strindberg