Biodiversità: lo scrigno con un tesoro prezioso

Biodiversità: lo scrigno con un tesoro prezioso
piano didattico ambiente per la scuola

La biodiversità è la ricchezza di vita presente in tutti gli ambienti del nostro mondo: terre, acque e aria.

La biodiversità comprende gli esseri viventi, ma è in stretta relazione con elementi inorganici come rocce, gas e molecole di struttura minerale (basi, sali, anidride carbonica, acidi…).

Quindi, l’intervento didattico delle guide di Narranatura concentra il suo interesse su piante e animali, per spostarsi poi ai microrganismi, ai geni che essi contengono e, infine, anche alla descrizione dei differenti substrati degli habitat.

E così, negli interventi degli operatori culturali del Museo della Narrazione APS, con Narranatura i ragazzi comprendono, bene e in modo coinvolgente, gli equilibri alla base della biosfera in cui viviamo.

L’obiettivo è far capire agli studenti come chiunque sia in grado di osservare una grande varietà di elementi, fondamentale per un equilibrio (dinamico) che dobbiamo tutelare tenere per la migliore salute del pianeta.

I giovani saranno coinvolti a misurare l’abbondanza, la distribuzione e l’interazione dei diversi componenti della biodiversità che si esprime anche a livello culturale e umano.

Programma e contenuti nel progetto sulla biodiversità

Narranatura ritiene molto importante la comprensione e l’osservazione attraverso il metodo del “narrare“.

Per questa ragione gli operatori preparano storie coinvolgenti sulle funzioni e specificità dell’ambiente che ci circonda, partendo dal suo interno: hands on, quindi sempre con le mani sulla questione, sperimentando sul campo.

Nei contenuti degli interventi didattici, sia sul campo sia in aula, viene mostrata la convivenza tra piante e animali, nonché la loro stretta dipendenza dagli elementi inorganici dell’ambiente. Rendendo così il più possibile comprensibile l’azione delle forze fisiche che influenzano il mondo organico e inorganico.

Infine, gli operatori del Museo della Narrazione svelano lo scrigno con un tesoro prezioso all’interno del progetto di ampliamento dell’offerta formativa: un arricchimento della proposta finalizzato agli studenti per fornire loro ulteriori opportunità di crescita, esperienza e socializzazione nella loro vita di tutti i giorni.

Alcuni temi trattati riguardo la biodiversità sono elencati qui (prerogativa degli operatori e guide in Narranatura sarà integrare questi punti con i programmi di materie e docenti dell’Istituto scolastico):

  • La biodiversità degli organismi viventi che esprime numeri (dati oggettivi), varietà e variabilità (dati soggettivi);
  • La biodiversità con le variazioni da un ambiente a un altro e nel corso del tempo;
  • La biodiversità come varietà e variabilità degli organismi viventi e dei sistemi ecologici in cui essi vivono (Convenzione ONU sulla Diversità Biologica);
  • La biodiversità come diversità a livello genetico, di specie e di ecosistema (classificazioni, tassonomie e biosistematica);
  • La biodiversità di ecosistemi per definire gli habitat in cui vivono le comunità di diversi organismi viventi che si evolvono (evoluzione naturale sulla base dei vantaggi selettivi);
  • La diversità di specie come ricchezza per la vita;
  • La diversità biometrica per misurare in termini di dati e percentuali le specie presenti in un areale o in uno specifico sito, la frequenza di ibridazione o competizione;
  • La diversità legata ai concetti di Rischio (rarità o abbondanza in un territorio o in un habitat);
  • La diversità genetica come differenza dei geni all’interno di una determinata specie rispetto alla totalità del patrimonio genetico a cui contribuiscono tutti gli organismi che popolano la Terra.

Gl interventi in aula (lezioni frontali) sono abbinati a esperienze sul campo della durata di 4 o 6 ore presso aree protette, parchi e giardini storici delle città.

E’ possibile organizzare uscite didattiche anche in zone soggette a fruizione limitata e alta tutela dell’ambiente naturale. Le guide Narranatura, infatti sono munite di specifico permesso e possono accompagnare i giovani e i docenti in queste zone (ad esempio all’Isola di Pianosa o a Giannutri).

studenti natura

Bibliografia consigliata sul tema della biodiversità:

“Biodiversità” di Edward O. Wilson,  ed. Sansoni (1999)

“Formiche. Storia di un’esplorazione scientifica” di Bert Hölldobler e Edward O. Wilson, ed. Adelphi (2020)

“Biologia marina. Biodiversità e funzionamento degli ecosistemi marini” di Giuseppe Scarascia, ed. Mugnozza (1999)

“Ecologia strutturale e funzionale di faggete italiane” di Giuseppe Scarascia, ed. Mugnozza (1999)

“Sull’origine della vita e della biodiversità” di P. Luigi Luisi, ed. Mondadori (2013)