Identity

Zanna bianca, di Luigi D’Elia

Il Teatro di Narrazione di D’Elia suscita nello spettatore un richiamo multisensoriale. D’Elia fa vedere agli spettatori colori e sentimenti. Fa provare sensazioni uniche e senti il lupo nascosto tra le foglie, che cammina sulle pietre, che nuota nell’acqua. Quando combatte e sta per essere ucciso, ti pare di vedere il sangue colare caldo dal suo collo lacerato. E poi Leggi di più…